...opinioni sui film...libri...musica e...non solo!

giovedì 19 gennaio 2017

Orgoglio e Pregiudizio - Libro Jane Austen -



Mai come adesso

aveva tanto onestamente sentito

che avrebbe potuto amarlo






Descrizione


Uno scapolo con un ingente patrimonio non può non essere in cerca di moglie. 
La signora Bennett cerca affannosamente di sistemare le cinque figlie con un buon matrimonio. E quando in una tenuta vicina arriva Fitzwilliam Darcy, ricco e misterioso, burbero ma affascinante, la società locale va in fibrillazione. Chi non si lascia ammaliare è la seconda delle sorelle Bennett, Elizabeth.
Intelligente e spiritosa, non desidera passare la vita tra un ballo, un tè e pettegolezzi insignificanti. Elizabeth sogna l'amore, e forse proprio l'ombroso Darcy è l'uomo giusto...Orgoglio e pregiudizio è il capolavoro della Austen, un irresistibile ritratto della società inglese all'alba del Romanticismo, una storia d'amore raccontata con grazia e sottigliezza psicologica. 





 Autore


Jane Austen (Steventon, 16 dicembre 1775 – Winchester, 18 luglio 1817) è stata una scrittrice britannica, figura di spicco della narrativa pre-romantica ed una delle autrici più famose e  conosciute d'Inghilterra.
Figlia di un pastore anglicano, Jane Austen, nacque nel 1775 a Steventon, nello Hampshire, un piccolo villaggio nel sud-est dell'Inghilterra, dove visse per venticinque anni con sei fratelli e la sorella Cassandra. Ben poco di certo si sa della sua vita e non si conoscono episodi degni di particolare nota; Jane non lasciò mai la sua famiglia e rimase nubile fino alla fine dei suoi giorni; dopo la morte i suoi fratelli distrussero gran parte delle lettere e delle carte private che le erano appartenute. Il nipote, J. E. Austen-Leigh, ne scrisse una biografia, pubblicata nel 1870 col titolo di Memorie; in esso Austen viene presentata come una signorina esemplare, presa dalla vita domestica e dedita solo incidentalmente alla letteratura. Quando suo padre morì, nel 1805, la sua famiglia si trasferì a Chawtown, un piccolo villaggio a pochi chilometri dal suo luogo di origine, dove scrisse la maggior parte delle sue opere.
Austen deve gran parte della sua formazione culturale al padre, il quale la erudì nel francese, le insegnò le basi della lingua italiana e le fece scoprire i classici della letteratura inglese. Quando era ancora adolescente iniziò a dedicarsi alla scrittura: presero forma, così, alcuni racconti brevi, tra cui Amore e amicizia, pubblicato postumo nel 1922, e Lady Susan, un racconto epistolare, scritto fra il 1793 e il 1794 e pubblicato postumo nel volume delle Memorie. I suoi racconti furono pubblicati anonimamente, semplicemente con indicazioni quali "by a Lady" o "by the autor of Sense and Sensibility". Nonostante in alcuni circoli aristocratici il nome dell'autrice fosse noto, solo con la pubblicazione postuma de L'Abbazia di Northanger e Persuasione nel 1818 il fratello Henry rivelò il nome dell'autrice al pubblico.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Translate