...opinioni sui film...libri...musica e...non solo!

mercoledì 25 novembre 2015

Violenza sulle donne



C'è un silenzio troppo pesante.
Una stretta al cuore.
Parole che non fanno rumore.
Che faticano a dire, raccontare.
Di un dolore sordo, vissuto in solitudine,
un dolore non raccontato, per vergogna o per paura..
Un occhio ferito, un livido,un morso alla schiena.
Donne non amate, donne non rispettate, uomini sbagliati
.
Vittima e carnefice.

Ti ha menato, ferito, insanguinato.
Piangendo ti ha detto "non lo faccio più"
Ti ha chiesto perdono.

E' il tuo uomo.
Ma mille e mille volte, ha ricominciato,
per nulla pentito, mai impaurito.
Ti ha infangato ,insultato.
Ti ha preso mille volte con violenza.
Ti ha detto come vestirti e con chi uscire.
Ti ha legato, stuprato.

E' il tuo uomo.
L'hai perdonato mille volte.
Hai la schiena a pezzi, un occhio nero.
Non c'è più cielo, non esiste più il sole
.
Non esistono più le parole.


Perchè manca il coraggio di affrontarlo e denunciarlo.
Una bambola rotta tra le sue grandi mani.

Ho sbattuto alla porta....il medico tace e disinfetta la ferita.
Non ne esci da questa vita, se non cominci a parlare.
Sono caduta dalle scale....Giornate amare.
Escono lacrime e sangue.
Di nuovo, ancora una volta ferita.





la violenza contro le donne è una violenza di genere riconosciuta oggi dalla comunità internazionale come una violazione fondamentale dei diritti umani 

spesso la violenza agita contro le donne è una combinazione di diversi tipi di violenze; un esempio è rappresentato dalla violenza domestica dove intervengono generalmente violenza fisica, psicologica, sessuale, economica 

Violenza fisica: ogni forma di violenza contro di te, il tuo corpo e le tue proprietà

Le aggressioni possono essere evidenti (spinte, calci, pugni...), ma a volte sono più sottili, si rivolgono a qualcosa a cui tieni (animali, oggetti, i tuoi vestiti...), ai mobili della casa, a qualcosa che ti è necessario (i documenti, il permesso di soggiorno). Sono dimostrazioni di forza o di crudeltà.

Violenza psicologica: ogni mancanza di rispetto che offende e mortifica la dignità

Ti critica costantemente, ti umilia, ti rende ridicola davanti agli altri, ti insulta...Ti segue, controlla i tuoi spostamenti...Ti impedisce di vedere i tuoi amici o i tuoi familiari...Minaccia di fare del male a te o alla tua famiglia...A volte minaccia di fare del male a se stesso, o di uccidersi, se le cose non vanno come vuole

Violenza sessuale: ogni forma di coinvolgimento in attività sessuali senza il tuo consenso

Contrariamente a quanto si pensa la maggior parte delle violenze sessuali è opera di persone conosciute. Ex partner, amici, vicini di casa, colleghi con i quali esiste un rapporto e che si sentono autorizzati a non rispettare i nostri "no", in qualunque momento essi vengano pronunciati.Anche nella coppia, la legge ormai riconosce come atto violento un rapporto sessuale senza il tuo consenso.Perché ci sia un abuso non è necessario che avvenga un rapporto fisico: anche essere forzata ad assistere è violenza.Quando la violenza riguarda le bambine e i bambini, spesso inizia con dei "giochi", che coinvolgono sempre di più la sessualità, anche in modo indiretto.

Violenza economica: ogni forma di controllo sulla tua autonomia economica

Sabota i tuoi tentativi di lavorare o trovare un lavoro, non ti permette di avere un conto corrente, ti tiene all'oscuro delle entrate familiari, ti chiede di firmare documenti senza darti delle spiegazioni, si è appropriato dei tuoi averi.


...parlare è difficile si ha paura di scontrarsi con i pregiudizi di chi ascolta....paura delle persone che
commettono abusi su di loro...

nel frattempo si mettono in atto delle strategie per difendersi dal dolore, barriere mentali o fisiche che aiutano a sentire un po' meno la sofferenza, a non pensarci, a fare come se nulla fossa successo, a regalarsi dei momenti di oblio e di libertà, a spiegarsi e riprendere il controllo su quello che accade apparentemente efficaci in un primo momento, possono in seguito divenire veri e propri disagi...si cerca di calmare l’ansia e le preoccupazioni assumendo alcool o psicofarmaci...e col tempo, se non si è ricevuto il sostegno adeguato, si possono sviluppare conseguenze e disturbi più evidenti tra i quali attacchi di panico, fobie,disturbi alimentari, disturbi del sonno...



mai più scuse...mai più violenza
perchè non riprendersi la propria vita?


si...si può uscire dalla violenza...basta volerlo...basta parlare...rivolgiti presso i centri che si occupano di violenza...qui troverai informazioni, supporto e consulenze specifiche..non domani...oggi riprendi la tua vita!

(Paola Cinzia Marrone)



 

27 commenti:

giadatea ha detto...

sabrina, senza parole, brava...io venivo da te per offrirti una vera chicca....
http://ilblogdiyoda.blogspot.com/
e tra l'altro, avrete argomenti di discussione....

Tuono inquieto ha detto...

scopro adesso questo blog, e non possso che farti i miei complimenti !!! Ti metto subito nei blog amici ....... sappi che sei la prima :-)))

Mercy75 ha detto...

eccomi come va? uhm violenza sulle donne... ne so qualcosa...ciauz

Lloyd ha detto...

Il tuo blog è sempre una bella scoperta

giadatea ha detto...

ciao, ho preparato la lista, la trovi all'indirizzo www.altapopolarita.altervista.org
buon weekand

gianluca ha detto...

complimenti per il post, e bel blog, cmq, vorrei fare uno scambio link:

http://gianluca-revolution.blogspot.com

Stefania (alias zstefy) ha detto...

bel post!purtroppo argomento troppo attuale, giusto oggi per strada facendo shopping per Natale ho visto una donna che aveva un viso proprio come "se avesse sbattuto contro una porta" :-( spero tanto per lei di essermi sbagliata...buon weekend!

Anonimo ha detto...

so che signifa spero di venirne fuori presto buona domenica Paola

Mario Scafidi ha detto...

il tuo è il blog della bellezza e dell'impegno.
grazie per la visita sul mio, metterò il link del tuo blog.
a presto!

giadatea ha detto...

ed ecco una chicca anche per te:
http://insiemeavoi.blogspot.com/
vecchia talpa alias rotinaro, ossia uno degli autori più bravi (e diamantici, o almeno di quando i diamanti avevano ancora un valore)
di ciao

Nicola Andrucci ha detto...

ero a Roma il giorno della manifestazione, ho partecipato alla parte finale. Alcuni giornalisti hanno parlato di intolleranza verso gli uomini ma a mio avviso è stato fatto solo per screditare la manifestazione. A me e agli altri uomini che c'erano, nessuno ha detto nulla.

Caramon ha detto...

speriamo che la violenza sulle donne finisca..o meglio, che venga punita con il giusto..è davvero una bestialità..

daniele.ibook ha detto...

hola! sono passato per un salutino! baci!

Laura ha detto...

Bravissima, un post importante!! Ciao.

Romu ha detto...

ciao scusami ma in questo periodo sono impegnatissimo con lavoro e famiglia.
a presto
romu

giadatea ha detto...

uffa, ancora problemi con il pc, e sta volta iniziano ad essere gravi, sto formattando e probabilmente dovrò portarlo in clinica....

Mercy75 ha detto...

ciao bella tutto ok?

vecchiatalpa ha detto...

complimenti veramente per il tuo ottimo blog. ciao

Stefania (alias zstefy) ha detto...

ciaooo!buon weekend!

Caramon ha detto...

ciao ti auguro uan buona domenica!
ciao!

Piovanella ha detto...

grazie per il passaggio, molto bello il tuo blog, teniamoci in contatto, ciaoooo!

Isacco ha detto...

salve volevo prima di tutto farti i complimenti per il sito, ti consiglio il mio.. www.blogenews.com se hai domande su come fare pubblicità, come personalizzare il blog contattami, nel mio blog sarò felice di aiutarti!

Laura ha detto...

Ciao, grazie per la visita, sei sempre gentile. Buona serata.

Romu ha detto...

ciao scusami ma è un periodo particolare x me! ti ho inserito nei link di altapopolarità su tre blog
archedilizia, risatissime e giochissimi! a presto
romu

Melina2811 ha detto...

Bellissimo il tuo blog, ma interessantissimo quello che scrivi. Brava.

sauvage27 ha detto...

Ciao piccola Sabry... sono con te,,,sempre.... , ..mandi mandi ...Loris....

lucestelle ha detto...

Accidenti è vero spesso le donne, sbattono contro le porte....e ci saranno sempre tante porte che si sbatteranno, purtroppo molte non riescono a denunciare chi fa loro del male e i mostri li hanno proprio in casa...bisogna aver il coraggio di chiedere aiuto e denunciare questi sopprusi e forse le porte incomincieranno ad aprirsi..buon natale..
Ti aspetto http//:lucestelle.blogspot.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Translate