...opinioni sui film...libri...musica e...non solo!

domenica 22 giugno 2014

Il profumo..la Francia del XVIII secolo raccontata attraverso gli odori!

  



 "Colui che domina gli odori
  domina il cuore degli uomini"


Trama
Jean-Baptiste Grenouille, nato il 17 luglio 1783 nel luogo più puzzolente di Francia, il Cimetière des Innocents di Parigi, rifiutato dalla madre fin dal momento della nascita, rifiutato dalle balie perché non ha l'odore che dovrebbero avere i neonati, anzi perché "non ha nessun odore", rifiutato dagli istituti religiosi, riesce a sopravvivere a dispetto di tutto e di tutti. E, crescendo, scopre di possedere un dono inestimabile: una prodigiosa capacità di percepire e distinguere gli odori. Forte di questa facoltà, di quest'unica qualità, Grenouille decide di diventare il più grande profumiere del mondo, e il lettore lo segue nel suo peregrinare tra botteghe odorose, apprendista stregone che supera in breve ogni maestro passando dalla popolosa e fetida Parigi a Grasse, città dei profumieri nell'ariosa Provenza. L'ambizione di Grenouille non è quella di arricchirsi, né ha sete di gloria; persegue, invece, un suo folle sogno: dominare il cuore degli uomini creando un profumo capace di ingenerare l'amore in chiunque lo fiuti, e pur di ottenerlo non si fermerà davanti a nulla.



Estratto
( pag.21 pag.22)

In quel momento il bambino si svegliò. Si svegliò dapprima con il naso. Il piccolo naso si mosse, si tese verso l'alto e fiutò. Inspirò l'aria e la soffiò fuori a piccoli colpi, come avviene con uno starnuto incompleto. Poi il naso si arricciò e il bambino aprì gli occhi.(...)

Terrier aveva l'impressione che non lo vedessero affatto. Ben diverso era il naso. Mentre gli occhi scialbi del bambino sbirciavano nel vago, il naso sembrava puntare verso una meta precisa e Terrier aveva la stranissima sensazione che questa meta fosse lui stesso, la sua persona.(...)


Quel bambino senza odore lo stava annusando spudoratamente, era così! Lo fiutava! E ad un tratto Terrier si sentì puzzare, di sudore e di aceto, di crauti e di vestiti non lavati. Si sentì nudo e brutto, come fissato da qualcuno che, per parte sua, non rivelava nulla di sè. (...)
















Biografia


Süskind Patrick è nato nel 1949 a Ambach, in Baviera. Ha vissuto a Monaco e a Parigi, prima di rifugiarsi in un paesino della Francia sud occidentale.Dopo aver esordito con il testo teatrale Il Contrabbasso, si è imposto all'attenzione della critica e del pubblico internazionale con il suo primo romanzo Il Profumo (1985),che divenne un   mondiale, tradotto in più di quaranta lingue In seguito ha pubblicato Il Piccione (1987), Storia del sig. Sommer (1991) e Ossessioni che raccoglie 3 racconti e 1 riflession.Nonostante la sua fama mondiale Süskind conduce una vita estremamente riservata, concedendo raramente interviste: egli è solito evitare di mostrarsi in eventi pubblici ed è arrivato persino a rifiutare importanti premi letterari tedeschi quali il Gutenberg, il Tukan e il FAZ.



Bibliografia



Romanzi
1981 - Il contrabbasso , monologo teatrale, Longanesi
1985 - Il profumo, Longanesi 
1987 - Il piccione, TEA 
1991 - La storia del signor Sommer , TEA 

Antologie
1995 - Ossessioni. Tre racconti e una riflessione, Longanesi 

Saggi
2006 - Sull'amore, sulla morte , Longanesi 

Filmografia

1982 Monaco Franze (Serie TV) - 9 episodi
1986 Kir Royal (Serie TV)
1990 El contrabajo - tratto dal testo omonimo
1991 Kontrabas (Film TV) - tratto dal testo omonimo
1997 Rossini
2005 Vom Suchen und Finden der Liebe
2006 Profumo - Storia di un assassino ) - tratto dal romanzo omonimo


             






Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Translate