...opinioni sui film...libri...musica e...non solo!

domenica 11 maggio 2014

Mr. Beaver..di Jodie Foster, basato su una sceneggiatura originale di Kyle Killen.



Un film del 2011 diretto da Jodie Foster, basato su una sceneggiatura originale di Kyle Killen interpretato da Mel Gibson e dalla stessa Foster, con inoltre Anton Yelchin e Jennifer Lawrence


Trama

Walter Black, amministratore delegato di una compagnia di giocattoli, soffre di una forma particolarmente acuta di depressione, che lo porta all'allontanamento da parte della propria famiglia e al quasi-fallimento dell'azienda ereditata dal padre. Sull'orlo del suicidio, decide di seguire una terapia che consiste nell'affidare tutta l'interazione sociale a una marionetta a forma di castoro, Mr. Beaver. La terapia ha successo, consentendogli da una parte di riallacciare i rapporti con la famiglia, e dall'altra di riprendere in mano l'azienda, risollevandola dalla crisi con il lancio di un nuovo prodotto sul mercato.
Ben presto però l'alter-ego impersonato dalla marionetta diventa una presenza ingombrante, provocando un generale imbarazzo presso tutti i conoscenti, e portando la famiglia ad allontanarsi nuovamente per l'esasperazione. Ancora solo, Walter ricade nel tunnel della depressione, aggravata stavolta dalla sindrome della doppia personalità, dato che il carattere dimesso di Walter non riesce ad avere la meglio su quello espansivo-aggressivo di Mr. Beaver.
La situazione precipita quando Walter, tra i pensieri disconnessi provocati dalla depressione, decide di riprendere il controllo della situazione sbarazzandosi di Mr. Beaver: dopo aver costruito una bara delle dimensioni di Mr. Beaver, si amputa il braccio.
Raggiunto in tempo dal figlio più grande, viene portato in ospedale e operato. Da quel momento inizia un nuovo percorso di recupero, sia funzionale (con una protesi) che psichico, potendo contare stavolta sul sostegno di tutta la famiglia






La vera follia è fare finta di essere felici, fare finta che il modo in cui ti vanno le cose sia il modo in cui devono andare per il resto della tua vita, tutti i desideri, le speranze, tutte le gioie, le emozioni e le passioni che la vita ti ha tolto sono lì davanti a te, puoi riprenderti tutto!


Walter Black (Mel Gibson)



In questa sala tra di voi c'è qualcuno che sta dalla vostra parte, qualcuno che è disposto ad accompagnarvi, a starvi vicino, baciarvi, perdonarvi, accettarvi, aspettarvi, sostenervi, amarvi… non è vero che andrà sempre tutto bene ma una cosa è vera… che non dovete per forza stare da soli.

Norah (Jennifer Lawrence)

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Translate