...opinioni sui film...libri...musica e...non solo!

lunedì 5 maggio 2014

...5 Maggio..giornata nazionale contro la pedofilia!



Oggi è la Giornata nazionale contro la pedofilia....un crimine contro i bambini...aderiamo per fermare la pedofilia e la violenza fisica,sessuale, psicologica sui bambini: facciamo fiorire la speranza nella loro vita!

Telefono azzurro pubblica oggi un Dossier con i dati e le proposte concrete per combattere la pedofilia e gli abusi sui bambini...scaricabile a questo indirizzo: www.azzurro.it


Il Dossier è redatto in base a tutti i casi rilevati da Azzurro dal 2008 a oggi, attraverso le chiamate al suo numero di telefono..sui 6.623 casi segnalati tra il 1° gennaio 2008 e il 15 marzo 2010, quelli relativi ad abusi sessuali sono stati 269 ( 4%).

Sono soprattutto le bambine le principali vittime di abusi sessuali (il 66% dei casi circa), in linea con i dati disponibili a livello internazionale...ma una segnalazione su tre riguarda i bambini (89 casi, ovvero il 33,8%) Le vittime di abuso sessuale segnalate a Telefono Azzurro hanno generalmente un’età inferiore agli 11 anni (57,6%).

Quasi il 60% degli abusi su minori avviene in famiglia..nel panorama internazionale emerge che in Francia e in Inghilterra i minorenni vittime di abuso sessuale sono molto più numerosi, ma ciò che preoccupa in Italia è il "sommerso": è probabile, infatti, che alcune situazioni di abuso non arrivino alla denuncia...la restante percenuale riguarda soggetti esterni alla famiglia ma comunque conosciuti..tra questi..gli amici di famiglia (12,9%) gli insegnanti (9% circa), i vicini di casa (4,7%)..l’1,2% figure religiosi..ed infine l'11% riguarda soggetti estranei.

Le parole non dette. Come genitori e insegnanti possono aiutare i bambini a prevenire l'abuso sessuale


Le parole non dette. Come genitori e insegnanti possono aiutare i bambini a prevenire l'abuso sessuale

di Alberto Pellai


Sinossi

Pensato per insegnanti, educatori, operatori sanitari e genitori, questo libro propone un percorso di educazione e promozione della salute in età evolutiva. Nato da un progetto decennale (condotto dall’autore insieme a educatori, ricercatori, pedagogisti e operatori) nelle scuole di tutta Italia, il volume è la risposta reale alla costante richiesta di materiali e risorse per aiutare i bambini a prevenire l’abuso sessuale. Propone suggerimenti, proposte operative e materiali direttamente utilizzabili con i bambini della scuola dell’infanzia e primaria. In particolare: – la prima parte descrive le basi teoriche del progetto – la seconda parte presenta un percorso educativo da effettuare con bambini della scuola dell’infanzia e del primo ciclo della scuola primaria – la terza parte presenta un percorso educativo da effettuare con bambini del secondo ciclo della scuola primaria. I percorsi possono essere guidati da genitori e insegnanti.

Morbi et Orbi. Pedofilia, omosessualità e fede nella Chiesa di oggi

Morbi et Orbi. Pedofilia, omosessualità e fede nella Chiesa di oggi eBook

di Angilletti Marco


Sinossi

Un’analisi accurata sui mali che affliggono la Chiesa Cattolica: Morbi et Orbi è la presa di posizione di un giovane assetato di verità che, tra gli altri, affronta il caso dei preti pedofili, attraverso i dati raccolti e le storie delle vittime sparse per il mondo, a partire dai retroscena e dagli scandali che hanno coinvolto il pontificato degli ultimi anni.Girovagando su internet, preti omosessuali si ritrovano su forum appositi non solo per parlare della propria condizione, ma anche per fissare incontri sessuali: intere pagine riportano i contenuti di queste particolari chattate, testimoniando che i sacerdoti dichiarati gay sono tanti e che praticano la propria sessualità senza reticenze.Morbi et Orbi è il grido di Marco Angilletti, un grido di speranza rivolto agli uomini di Chiesa affinché si facciano testimoni di ascolto, purificazione e conversione.“Suonassero pure a festa le campane…non tutti hanno orecchie e cuore per sentirle”.

Perché nessuno mi crede?! Storia di Stella

Perché nessuno mi crede?! Storia di Stella

di Massimiliano Frassi


Sinossi
Con sguardo attento e delicato, ma soprattutto con passione e partecipazione, l'autore, da anni impegnato attivamente nella lotta alla pedofilia, ci racconta un percorso esemplare di tante vicende di abuso sui bambini: l'"orco" che si nasconde proprio fra le persone più vicine, l'incredulità generale, la deriva emotiva che inevitabilmente travolge le piccole vittime, segnandone la crescita e la difficile maturazione. Protagonista di questa storia dell'orrore è una bambina colpita a tradimento, e poi una ragazza, una donna che ha smarrito il filo dell'esistenza e non riuscirà a ritrovarlo. Inascoltate restano le sue richieste d'aiuto, fino a convincerla di essere lei stessa causa del suo male. Questo libro è un invito ad ascoltare i bambini, quando tentano di dirci cosa realmente gli stia capitando, per aprire uno spiraglio al futuro, perché "nessun dolore è per sempre".


Favole di bambini e dei loro orchi


Favole di bambini e dei loro orchi eBook

di Massimiliano Frassi

Sinossi

Bambini e pedofilia: un binomio che dà fastidio solo a pronunciarlo. In questo libro scritto da Massimiliano Frassi, presidente di Prometeo e autore di altri libri di grande successo sull'argomento, si incontrano storie vere di dolore e di speranza... Storie di infanzia violata, che ci fanno conoscere bambini come Robertino, vittima del pedofilo serial killer che agì a Milano negli anni Settanta, e che rivive oggi attraverso il racconto della madre; ma anche di Laura, adescata da un pedofilo in Internet. Cinque favole vere...e nere, scritte con un linguaggio semplice e delicato capace di ridare forza a dignità a tantissime piccole vittime di abusi.


nessuno ti crederà. abusi...

Nessuno ti crederà. Abusi sessuali nella Chiesa

di Danielle Scherer


Sinossi
"Per la prima volta la vittima di un prete pedofilo accetta di confidarsi pubblicamente in una sorta di diario intimo. Ciò permette di comprendere meglio in quale spirale infernale può venire a trovarsi un bambino per molti anni.". Così scrive dom Gabriel Ringlet, sacerdote belga che ha seguito e spronato la pubblicazione di queste "memorie", drammatiche e piene di desiderio di vita, nella sua presentazione dell'opera. Vittima di abusi da parte di un sacerdote pedofilo, Danielle Scherer racconta, senza mai cadere nella trappola del voyeurismo, la sua vicenda in tutta la drammaticità e lo fa per dare voce a "coloro che ne sono rimasti senza". Dom Ringlet presentò questo e altri 36 casi al Parlamento di Bruxelles, invitando a una profonda riflessione sulle tragiche vicende di solitudine, anche interiore, dei malaugurati protagonisti di questo triste capitolo della Chiesa. La sua testimonianza è riportata al termine del volume.



Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Translate