...opinioni sui film...libri...musica e...non solo!

martedì 18 dicembre 2012

Estasi Culinarie

Ordina questo libro su IBS


Estasi Culinarie

"Ormai niente ha più importanza. Eccetto questo sapore che inseguo nei recessi della memoria e che, furente per un tradimento che io nemmeno ricordo, mi resiste e ostinatamente mi sfugge."


Estasi culinarie (Une gourmandise) è un romanzo della scrittrice francese Muriel Barbery. Pubblicato nel 2000, precede di sei anni l'opera che ha consacrato l'autrice al successo mondiale:L'eleganza del riccio.

Trama

Monsieur Arthens, il più grande critico gastronomico del mondo, è in punto di morte. Ad abbandonarlo è il cuore, organo che, probabilmente, aveva messo in gioco troppo poche volte nella vita. Odiato dai figli e amato da una moglie sempre ignorata, nelle ultime ore della sua esistenza, dal letto della sua lussuosa abitazione, cerca disperatamente nei cassetti della memoria l'unico sapore che vorrebbe assaggiare di nuovo prima di morire. E così riemergono ricordi di sontuosi banchetti, di cibo sublime, di sapori rudi e primitivi, di sentimenti contrastanti, che restituiscono, da un lato, l'immagine di un uomo potente, cinico, sprezzante, specchio della ricca borghesia che, cieca nella sua arroganza, fallisce inesorabilmente sul piano dei rapporti umani; dall'altro, un esteta del gusto che, attraverso il suo percorso culinario, dall'infanzia alla maturità, apre al lettore una visione sul mondo della cucina, che assurge a ruolo di esperienza culturale.







Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Translate