...opinioni sui film...libri...musica e...non solo!

martedì 4 dicembre 2007

Vangelo secondo Maria





" Mi piace correre così, sull’erba.
Dai piedi il fresco sale fino alla testa, il cuore si fa leggero.
Ogni giorno, appena aprono le acque e mia madre va alla fontana, io di nascosto corro al fiume.

La luce è sul finire, le bestie vanno a bere e le creature della notte s’incontrano con quelle del giorno: i tempi del mondo si confondono.


Se fossi stata Jahve, avrei creato la terra al tramonto, l’istante della grande incertezza.



Rannicchiata sul greto, come una spia di misteri vedo le schiere degli uccelli levarsi in volo.
Essi, i grandi maestri, nell’aria tracciano enigmi.



E ogni sera, col batticuore, mi viene l’idea superba di scioglierli.
Ma un attimo prima che io possa riuscirvi, il fischio traversa il fiume, colpisce gli uccelli e il disegno si sciupa, si disperde: è lo strumento a fiato col quale mio padre usa richiamarmi.



Corro a casa, dove mi aspettano.
Gioacchino mio padre e Anna, mia madre.
Shemà Israel, nella santità della sera.


«Ascolta, Israele. L’ Eterno è nostro Iddio. L’ eterno è Uno»



Mentre essi pregano a braccia levate, io guardo il sole che va.
Lo seguo con ansia, lo spio finché scompare oltre la collina, nel furtivo desiderio di sapere dove egli andrà, dopo.



Il Libro parla spesso del sole, e dice che la notte si ritira, e mente; io credo piuttosto che l’astro prosegua, finalmente non visto, un misterioso viaggio.
Ma un giorno farò anch’io il cammino del sole.


Un giorno fuggirò in groppa a un asino,vestita da ragazzo "







.*´¨ )
¸.•´¸.•´¨) ¸.•*¨)
(¸.•´ (¸.•´ .•´ : (´¸.•*´¯`*•-->
a trent’anni dalla prima pubblicazione ritorna lo sconvolgente romanzo Vangelo secondo Maria di Barbara Alberti ristampato ora da Castelvecchi


affascinante e poetico, non è la storia della donna saggia e silenziosa che i Vangeli descrivono come un puro strumento nelle mani di Dio, ma di una giovane curiosa che vuole tessere da sola la trama del proprio destino.


Maria è una ragazzina impertinente della Galilea che conosce i segreti della natura. Che immagina la vita come un’avventura, alla scoperta di mondi lontani. Che insegue la conoscenza e sogna, un giorno, di fuggire lontano in groppa a un asino, vestita da ragazzo. Che corre alla Sinagoga ad ascoltare le storie del Libro delle Scritture.


Dalla sua prospettiva di vergine violata dal dio, il lieto annuncio della nascita di un redentore dell’Umanità si trasforma nella promessa di un destino non cercato. E nella consapevolezza che ogni gesto, ogni scoperta sono già stati pensati e voluti.



.*´¨ )
¸.•´¸.•´¨) ¸.•*¨)
(¸.•´ (¸.•´ .•´ : (´¸.•*´¯`*•-->
Barbara Alberti reinventa la storia di Maria, non più spettatrice ma coraggiosa artefice della propria esistenza. Una donna come le altre che si interroga sul significato di una morale che costringe alla rinuncia di sé, negando all’Umanità la conoscenza completa e il diritto alla costruzione di una propria verità sul mondo....un libro interessante....scorrevole da leggere!





























12 commenti:

sauvage27 ha detto...

Ciao Sabry..io non ho l'adsl..e quindi trovo difficile camminare tra le tue pagine...ma con un po' di calma farò tutto il giro... , ...mandi mandi ...Loris...


Devo scrivere tutto l'indirizzo...codice fiscale...data del matrimonio...quanti peli ho sulla lingua..per cercare di lasciarti un commento...è come un campo minato qui... dio bono... , ...

giadatea ha detto...

sempre più una piacevole sorpresa, questo post è veramente bello, brava. Io invece ho postato... il mio primo video su google, con tanto di annessi e connessi sul blog, ce l'avevo già da mesi e ci ho rimesso le mani decidendo di provare a condividerlo, ma non sono riuscita a fare molti tagli, questioni sentimentali, ed è un video di trenta minuti.... Ma se vuoi darci un'occhiata veloce la seconda parte ha una migliore definizione delle immagini rispetto alla prima. E poi dopo ore sui tacchi non si può pretendere una mano troppo ferma, no?
Buona serata e a presto!

Anonimo ha detto...

questo libro è davvero interessante buon sabato

il mastro ha detto...

interessante e ben scritto, brava .
Linkata!

Laura ha detto...

Non lo conoscevo, mi sembra molto interessante, me lo segnerò. Ciao e buona domenica.

Caramon ha detto...

libro davvero da leggere..affronta un tema classico in maniera diversa.
Mi hai dato un ottimo spunto x un regalo ad un conoscente ;)
ciao e buona domenica!

Ondamagis ha detto...

Cara Sabrina, purtroppo anch'io non ho l'adsl e la tua pagina mi si carica con estrema lentezza, aggiungici pure che il mio pc è lento di per sé...figurati! Letta l'opi sul Vangelo secondo MAria, libro mai letto, ma interessante e scritto da una scrittrice molto controversa. La copertina, a dire il vero, appena l'ho vista, con quella faccia in bianco e nero, così cadaverica e brutta, mi ha fatto piuttosto apura. Ciao, Lena.

lunamora ha detto...

ciao

dolce_sicula66 ha detto...

non è il mio genere però mi piace Barbara Alberti come scrittrice per cui lo leggerò ciao

Nicola Andrucci ha detto...

non conoscevo questo libro ma dev'essere certamente interessante. Abbiamo letto Vangeli di tutti, tranne appunto quello della persona che ne aveva più diritto a scriverlo. O forse lo ha scritto, ma per qualche interesse, non ce lo hanno voluto fare leggere...
ciao Nik

Anonimo ha detto...

Ritengo , da cattolico, che questo libro sia un'offesa a tutti i credenti ed inoltre dimostri una conoscenza superficiale della Sacra Scrittura e della teologia mariana. Prima di scrivere certe cose sarebbe bene formarsi adeguatamente....forse questo libro è dettato dall'invidia verso una creatura così speciale come Maria....non facilmente raggiungibile. Fratel Gianluca

bontina1977 ha detto...

Ho appena finito di leggerlo e l'ho trovato un tantino irriverente. Scritto benissimo, non lo metto in dubbio, ma mi e' sembrato un tentativo mal riuscito di inno al femminismo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Translate